Accedi4/10°

Anziani rapinati a Lugano

Sono stati raggirati da un malvivente che, raccontando di voler vedere il parquet in casa, li ha derubati dei loro gioielli

Questo pomeriggio, poco prima delle 13 a Lugano - Loreto, è avvenuta una rapina ai danni di un 91enne e di una 84enne domiciliati nel Luganese. I due anziani sono stati avvicinati nei pressi della loro abitazione da un uomo che, con la scusa di avere la casa in ristrutturazione, è riuscito a farsi accompagnare all'interno dell'abitazione per farsi mostrare il parquet. Una volta all'interno, sempre con grande astuzia, il ladro ha potuto vedere dove venivano custoditi i gioielli ed approfittando di un momento a lui propizio li ha rubati. 

Ma la signo 84enne, accortasi del furto, si è arrabbiata e ha cercato di fermare il rapinatore. Che l'ha però gettata a terra per poi dileguarsi. 

Questi i connotati del ladro: uomo, età 30-35 anni, altezza 180-185 cm, corporatura media, carnagione chiara, indossava jeans blu e maglietta bianca, capelli corti castani e si è espresso in italiano senza accenti particolari.

Le ricerche, subito intraprese, non hanno portato, sino ad ora, al fermo dell'autore. La donna ha riportato contusioni al capo ed al costato.

La polizia cantonale ricorda che è molto importante aprire la porta solo alle persone che si vogliono realmente fare entrare in casa. Evitare di far entrare in casa persone che non si conoscono o non gradite. Le capacità persuasive di questi individui sono estremamente pericolose e possono far cadere in errore persone che, anche in questo caso, danno un'eccessiva confidenza al prossimo. Avvisate tempestivamente la polizia cantonale telefonando al numero delle emergenze 112 o 117, oppure alla centrale operativa allo 0848 25 55 55 qualora si verificassero situazioni di questo genere per permettere l'identificazione dei malviventi e reagire contro questi fenomeni in maniera adeguata.
joe | 2 giu 2012 10:31