Accedi5/11°

Expo 2015: assieme a Milano

I "cantoni del San Gottardo" - Ticino, Grigioni, Uri e Vallese - saranno presenti in modo congiunto e coordinato

A Expo 2015 di Milano i "cantoni del San Gottardo" - Ticino, Grigioni, Uri e Vallese - saranno presenti in modo congiunto e coordinato, per ottenere la migliore visibilità e il maggiore impatto, trattandosi di un evento importante alle porte del confine svizzero. Lo rende noto un comunicato dei cantoni Ticino e Grigioni.

Da alcuni mesi i governi dei quattro cantoni stanno coordinando i preparativi in vista dell'esposizione universale. Si sono accordati per occupare uno spazio di 150 m2 all'interno del padiglione elvetico. Per l'allestimento si intende proporre l'incarico allo stesso studio di architettura e design cui è stato affidato, tramite Presenza Svizzera, il progetto del padiglione svizzero.

Nel comitato di direzione nazionale sono rappresentati anche i due delegati cantonali, entrambi già consiglieri di Stato, ossia Luigi Pedrazzini per il Ticino e Claudio Lardi per i Canton Grigioni.

I quattro "cantoni del San Gottardo" auspicano, con la loro presenza a Milano, "un impatto diretto e ricadute anche a lungo termine per la regione". I costi dell'operazione dovrebbero essere suddivisi secondo una chiave di riparto concordata.
Ticino | 16 mag 2012 12:45

Articoli suggeriti
Sul tavolo delle discussioni i temi già affrontati lo scorso 21 settembre a Bellinzona. Ascolta Guidicelli e Vitta a Radio3i
I tempi si stanno "accorciando" e i cantieri "non avanzano". Ascolta Luigi Pedrazzini nell'intervista di Radio3i
Nazionale: approvato il credito di 23,1 milioni. Il Ticino ha già assicurato la sua presenza. L'ironia di Pierre Rusconi su Twitter