Accedi17/25°

Chiasso: aggredito e preso a sassate

Lunedì, verso le 17:30, un 41enne ex consigliere comunale leghista è stato aggredito da cinque persone

Un uomo è stato aggredito e preso a sassate in centro a Chiasso ieri verso le 17:30. I motivi sarebbero futili ma sufficienti per scatenare l’ira di cinque persone che si sono accanite contro il malcapitato. Questa volta non sono coinvolti gli ospiti del centro richiedenti l’asilo, ma personaggi della regione.

L’uomo, un 41enne ex consigliere comunale leghista, stava camminando all’esterno in zona Piazza Municipio dove si trovava il gruppo di giovani. Sembra che per qualche battuta scambiata, i cinque abbiano iniziato una vera caccia all’uomo. Ne è nata una serie di colluttazioni. Gli aggressori sono addirittura ricorsi al lancio di pietre contro il malcapitato che si era rifugiato dietro ad una macchina la quale si è ritrovata con il lunotto frantumi. In seguito sono giunti sul posto alcuni amici del 41enne e la polizia. I giovani si sono dileguati. L’uomo ha riportato una ferita all’arcata sopraciliare e diverse contusioni.

Roberta Pantani, Muncipale della cittadina di confine, ha confermato che si tratta di cittadini chiassesi  noti nel mondo della tossicodipendenza.
matteo | 15 mag 2012 10:46