Accedi13/22°

Migliora Peter Ishiodu

Il 21enne giocatore della SAM Massagno è in cure intense e sedato ma nei prossimi giorni dovrebbe essere risvegliato

Migliorano le condizioni di Peter Ishiodu, il giocatore 21enne della SAM Massagno vittima del terribile incidente che domenica mattina, sull’A2 all’altezza di Mezzovico, è costato la vita a Dario Koludrovic.

La società luganese, su richiesta della famiglia, ha pubblicato un bollettino medico che spiega di cosa soffre Ishiodu. La buona notizia è che non ha riportato traumi al midollo spinale.

Ecco quanto pubblicato: “Peter, che é stato vittima di una frattura al braccio, di un pneumotorace sotto controllo, probabilmente di un trauma cranico di lieve  portata e dell'interessamento di due vertebre, una cervicale e una lombare,  per le quali ci sarebbero fratture (ancora da verificare oggi attraverso  TAC) ma lontane dal midollo spinale, che risulta non aver subìto alcun  trauma. Le due vertebre saranno verosimilmente da stabilizzare, o attraverso intervento chirurgico (ma non complicato, dicono i medici), piuttosto che attraverso un collare termodinamico da portare per qualche settimana.  Nessun danno alla testa è stato rilevato, così come nessuna lesione interna  a livello dell'addome.  Rimangono ancora da verificare ulteriori possibili fratture agli arti, ma  si tratta semmai di cose di rilevanza minore rispetto al resto.  Ora Peter é ancora ricoverato al reparto Cure Intense dell'Ospedale Civico  di Lugano, é sedato per impedire inopportuni movimenti del collo.  Una volta decisa la stabilizzazione vertebrale, Peter sarà svegliato e più  avanti portato in reparto, momento in cui sarà poi possibile andare a  salutarlo”.

Intanto è stata resa nota la data dei funerali di Dario Koludrovic, il 19enne giocatore della SAV Vacallo. Le esequie si terranno mercoledì 16 maggio alle 15 nella chiesa di Santa Teresa a Viganello. In seguito ci sarà la cerimonia nel cimitero di Lugano.
joe | 15 mag 2012 16:29

Articoli suggeriti
Questa mattina alle 4:30 è uscito di strada sull'A2. Il passeggero, un 21enne, è in pericolo di vita
Il ragazzo deceduto domenica mattina in un incidente stradale era un giocatore della SAV Vacallo. Il ricordo del presidente Gigi Barattolo
Dario Koludrovic e Peter Ishiodu avevano trascorso la serata a Locarno dopo una giornata passata a fare un trasloco
Una petizione chiede di intitolare il campetto di basket di Cassarate al cestista morto lo scorso 13 maggio