Accedi4/10°
Sfoglia la galleryGuarda il video

Preonzo: il Valegion ha ceduto

Scoscendimenti regolari e di grandi dimensioni fra le 2 e le 5. Guarda il video della frana mentre stava scendendo. Guarda le foto

Fabio Pasinetti

Come ampiamente previsto, nella notte il Valegion ha ceduto ed è franato a valle. I primi grossi scoscendimenti si sono verificati poco prima delle 2, per poi terminare attorno alle 5.

L’intera frana è stimata tra i 700 e gli 800’000 metri cubi ma se ne sono staccati solo 300'000 senza fare grossi danni secondo Rescue Media. Il dispositivo di sicurezza messo in atto dalle autorità e dalla Polizia ha fatto scattare la chiusura dell’A2 durante le fasi più pericolose, anche se non risulta che detriti siano giunti fino alle carreggiate.

Ora bisognerà valutare gli eventuali danni e pianificare il lo sgombero dei detriti. Ma, dopo anni di preoccupazione, il Valegion ha cessato di fare paura.
joe | 15 mag 2012 11:17

Articoli suggeriti
La frana si è staccata in più fasi in un lasso di tempo compreso tra l'1.45 e le 06.30. Nuovi scoscendimenti sono però possibili in giornata
Il racconto del sindaco di Preonzo Fabio Pasinetti: "Vedere tutta quella massa in movimento che scendeva..."
La direttrice del DFE ha effettuato un sopralluogo nelle vicinanze della frana. Presto un incontro con gli imprenditori della zona
La frana di Preonzo ha causato delle modifiche al corso del riale che avrebbe dovuto condurre i detriti nelle vasche di contenimento