Accedi13/24°

Gli UFO nel cielo del Bellinzonese

Fabio Potenza: "Ieri sera sopra al mio giardino ho visto degli strani punti luminosi che si muovevano ad altissima velocità nel cielo"

"Quello che ho visto ieri sera tra le 22:10 e le 22:45 nel cielo sopra al mio giardino è assolutamente da raccontare", ci dice stamane Fabio Potenza di Carasso. "Ero sdraiato a rilassarmi, per godermi la prima notte in giardino dopo gli interminabili giorni di pioggia. Ma vi assicuro quello che ho visto e che sto per descrivervi è reale: ho visto degli strani punti luminosi che si muovevano ad altissima velocità nel cielo".

"Per rendere meglio l'idea - continua Potenza - potrei aggiungere che è stato un po' come vedere tante stelle nel cielo, ma ad un'altitudine cosmica. Erano così in alto che non potevano essere aerei di linea e nemmeno velivoli militari. Diversi punti luminosi. Prima fermi. Che poi hanno iniziato a spostarsi ad una velocità impressionante".

E ancora. "Ad un certo punto due di questi oggetti volanti, dallo stesso punto, sono partiti in direzione opposta. Con un terzo oggetto volante che completava una sorta di triangolo, passando subito al di sopra degli altri due, per poi scomparire nel nulla".

Filmati? "Avevo con me l'iPhone e ho cercato di riprendere il tutto, ma invano. Erano troppo lontani. Peccato. Davvero. Ma ho contattato il Centro ufologico della Svizzera Italiana (CUSI) e mi hanno confermato che non sono stato l'unico a vedere qualcosa di strano nel cielo del Ticino. Anche a Lugano un appassionato di aeronautica ha visto lo stesso fenomeno, ma mercoledì".

"Io non so cos'ho visto - conclude Potenza - dunque si può tranquillamente dire che fosse un UFO. Non so da dove venisse, ma di certo non era qualcosa creato dall'uomo. Stasera mi piazzerò in giardino allo stesso orario, ma con una videocamera digitale. E se la scena si ripresenterà, stavolta la immortalerò. Vi terrò aggiornati...".
 
“Sicuramente questi oggetti non hanno una dinamica a noi nota - afferma da parte sua Candida Mammoliti del CUSI - e anche le modalità di spostamento, come le virate a novanta gradi, non sono prodotte dalla nostra tecnologia. Queste forme globulari, estremamente luminose, possono essere definite come una radiazione, che è l'emanazione della propulsione del mezzo. Questa è un'ipotesi valutativa, ma molto importante perché queste apparizioni luminose sono presenti nella storia della moderna ufologia sin dagli anni '40".

red
joe | 11 mag 2012 14:26

Articoli suggeriti
Sono circa duecento gli avvistamenti segnalati al Centro Ufologico della Svizzera Italiana in tre mesi