Accedi14/25°

Archiviato il delitto Jacoma

Dopo la sentenza in appello che ha condannato Daniel Binzoni a otto anni di carcere, non ci sarà ricorso al Tribunale federale

Il delitto di Lindy Jacoma, l’81enne ucciso dal 27enne di Claro Daniel Binzoni la sera del 22 agosto 2009 nell’area di servizio autostradale di Cadenazzo sul Monte Ceneri, è stato archiviato. Lo riferisce laRegione. Nel processo di appello Binzoni è stato condannato a otto anni di carcere per omicidio intenzionale dopo che in primo grado la pena era stata di nove anni.

Binzoni non ricorrerà al Tribunale federale. Già il procuratore pubblico Andrea Pagani aveva annunciato questa decisione. La pena è quindi definitiva. 

L’omicidio era stato collegato al mondo dell’omosessualità. Jacoma avrebbe fatto delle avances a Binzoni, il quale avrebbe reagito in modo sproporzionato, causando la morte dell’81enne.
minols | 10 mag 2012 09:33

Articoli suggeriti
Il giovane di Claro è stato condannato per avere ucciso intenzionalmente l'81enne omosessuale Lindy Jacoma
Nel processo d'appello la corte ha concesso uno sconto di pena di un anno. La procura chiedeva la conferma del primo grado