Accedi14/25°
Sfoglia la galleryGuarda il video

Rancate: si rovescia camion dei rifiuti

Per recuperare il camion è stato richiesto l'utilizzo di una grossa gru. Tutta la zona chiusa fino al recupero del mezzo

Ci sono volute oltre sei ore per recuperare il camion dei rifiuti uscito di strada lunedì mattina a Rancate, nei pressi dell’acquedotto comunale. L’incidente è avvenuto attorno alle 9:00 e, fortunatamente, non ha causato feriti. Stando alle informazioni raccolte da Rescue Media, il mezzo pesante stava circolando su via Prati Maggi, a lato dell’acquedotto quando, per motivi da stabilire ma forse a causa di un guasto meccanico, il conducente ha perso il controllo del mezzo che è uscito di strada rovesciandosi in un riale che costeggia la strada.

Sia il conducente che il ragazzo che si trovava dietro, sul predellino usato da chi raccoglie i sacchi della nettezza urbana, sono usciti illesi dall’incidente. Il camion ha terminato la sua corsa nel riale, rovesciato sul fianco sinistro e parzialmente nell’acqua.

Sul posto, oltre agli agenti della polizia cantonale, sono intervenuti anche i pompieri di Mendrisio che hanno subito approntato uno sbarramento per evitare che i liquidi del veicolo terminassero nel Laveggio. Molto complesse le operazioni di recupero del mezzo.

E' stato richiesto anche l'intervento di una grossa gru che però ha richiesto diversi accorgimenti prima di mettersi in azione. Da una parte si è dovuto provvedere a togliere la corrente ad alta tensione dai tralicci che passano proprio sopra il punto dell'incidente e poi gli spostamenti della grossa gru su stradine agricole hanno impegnato a lungo i tecnici della ditta di recupero. Attorno alle 15:30 le operazioni sono terminate.

Sarà ora compito dell’inchiesta di polizia stabilire le esatte cause di quello che ha l’aria di essere un costoso incidente. Tutta la zona circostante il luogo dell’incidente è rimasta chiusa per tutto il tempo necessario al recupero.
minols | 30 apr 2012 17:03