Accedi1/2°

Botta firma i bagni di Baden

I bagni termali chiuderanno in giugno. E in autunno la società che li gestisce chiederà la licenza edilizia per il nuovo progetto

I bagni termali di Baden (AG) chiuderanno alla fine di giugno. La loro gestione è da anni deficitaria, ha fatto sapere oggi la società Verenahof AG, che in autunno intende chiedere la licenza edilizia per un nuovo progetto firmato Mario Botta.

I dipendenti interessati dalla chiusura sono 29 e 14 di loro dovranno trovarsi un nuovo lavoro. La società Verenahof intende aiutarli nella ricerca.

Nel quartiere delle fonte termali, che sono sfruttate sin dal tempo dei Romani, dovrebbe essere realizzato un progetto dell'architetto ticinese Mario Botta. In gennaio il consiglio comunale ha approvato una modifica del piano regolatore. I proprietari sperano di poter iniziare i lavori nella primavera 2013.
joe | 26 apr 2012 18:10