Accedi11/23°

Londra: arrestato ex dipendente Credit Suisse

Un ex responsabile globale dell'ufficio trading dell'istituto è stato arrestato con l'accusa di frode. Dovrà essere estradato negli Usa per affrontare il processo

Guai sotto il Big Ben per un ex manager di Credit Suisse. Ieri il cittadino statunitense Kareem Serageldin, ex responsabile globale dell'ufficio trading dell'istituto, è stato tratto in arresto a Londra e rischia l'estradizione verso gli Usa. L'ex dipendente è accusato di frode su obbligazioni ipotecarie subprime per un valore di 3 miliardi di dollari.

Secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa Reuters...

(per leggere tutto l'articolo clicca qui)

ticinofinanza.ch
sgr | 27 set 2012 11:18