Accedi1/2°

Glencore-Xstrata: nozze rimandate

Per Glencore la richiesta della Quatar Holding di alzare il concambio di azioni è eccessiva. Si attende il compromesso

Questo matrimonio non sa da fare, per ora. Il colosso svizzero delle materie prime Glencore avrebbe dichiarato di poter rinunciare alla fusione con l'altro gigante dell'estrazione mineraria Xstrata. Con la loro unione le due aziende andrebbero a creare la più grande realtà nel settore.

Un'operazione da 90 miliardi di dollari...

(per leggere tutto l'articolo clicca qui)

ticinofinanza.ch
sgr | 22 ago 2012 09:36