Accedi14/25°

Hsbc e lo scandalo terrorismo

Le scuse pubbliche dei manager davanti ai senatori americani. Le prime dimissioni e una multa di almeno 1 miliardo di dollari

Che vergogna per un istituto della portata di Hsbc dover ammettere al mondo, soprattutto dinanzi alle più alte cariche degli Stati Uniti - che, dopo il crollo delle Twin Towers, hanno trasformato la lotta al terrorismo in una missione religiosa - di essere stata la banca dei loro peggiori nemici.

I manager del principale istituto britannico, di fronte all'evidenza, hanno dovuto prostrarsi e chiedere scusa ai membri del Senato americano per aver messo a repentaglio la sicurezza del Paese...

(per leggere tutto l'articolo clicca qui)

ticinofinanza.ch
sgr | 18 lug 2012 14:28