Accedi13/22°

Credit Suisse: maretta con la Germania

La questione tra le autorità fiscali tedesche e la banca svizzera scoppia in concomitanza con i nuovi trattati fiscali

I trattati fiscali in modalità Rubik tra Svizzera e Germania, che dovrebbero essere firmati il prossimo autunno, non sono stati sufficienti a placare gli animi del fisco alemanno. La questione sulle fittizie assicurazioni sulla vita che Credit Suisse avrebbe creato nella sua filiale delle Bermuda per celare conti di presunti evasori tedeschi avrebbe irritato le autorità tedesche.

Questi prodotti finanziari sarebbero stati progettati ad hoc...

(per leggere tutto l'articolo clicca qui)

ticinofinanza.ch
sgr | 12 lug 2012 10:10

Articoli suggeriti
Il ministro delle finanze socialista della Renania Palatinato, Carsten Kühl, chiede però maggiori concessioni da Berna