Accedi0/8°

Popolarità la causa del flop di Facebook

Tanta popolarità e pochi introiti: investitori delusi.Colpa di Morgan Stanley?

Più passano i giorni dal suo sbarco in Borsa, meno l'Ipo di Facebook Inc. (FB) pare allettante. Gli investitori e le autorità di regolamentazione hanno sollevato nuove preoccupazioni sull'Offerta pubblica iniziale da 16 miliardi dollari del Social network che già il secondo giorno ha registrato perdite del 18 per cento al di sotto del prezzo di offerta stimato a 38 dollari.

Morgan Stanley, il principale sottoscrittore, ha rilasciato una dichiarazione in cui difende la gestione della IPO dopo che ieri la divisione di sicurezza del Massachusetts ha citato in giudizio la banca d'investimento...

(per leggere tutto l'articolo clicca qui)

ticinofinanza.ch
sgr | 23 mag 2012 12:29