Accedi17/24°

Austerità o crescita? Questo è il problema

Ieri al Kof di Zurigo, Christine Lagarde ha dichiarato che, per risolvere la crisi, austerità e crescita non devono l'uno escludere l'altra

''In questo momento ci sono 200 milioni di persone in tutto il mondo che non trovano lavoro, di cui 75 milioni sono giovani che cercano di trovare il loro posto nella società. Questo è un disastro in termini di potenziale economico, sociale e umano''. Non sono bastate queste parole, pronunciate in occasione di una visita al Politecnico di Zurigo del presidente del Fondo monetario internazionale, Christine Lagarde, a placare gli animi di un centinaio di studenti attivisti che hanno manifestato per contestare la presenza di personalità del mondo economico, proprio come la Lagarde.

La direttrice del Fmi ha comunque proseguito invitando i Paesi sviluppati a far passare "graduali" tagli fiscali...

(per leggere tutto l'articolo clicca qui)

ticinofinanza.ch
sgr | 8 mag 2012 09:57