Accedi
Commenti 2

La mano che dà e quella che toglie

A Piazza del Corriere uno degli aspetti controversi del rapporto tra cittadino e Stato. E voi cosa ne dite?

Chi sostiene che in politica non c’è mai nulla di nuovo questa volta è smentito dai fatti. Il Governo ha varato una proposta unica nel suo genere tentando l’impossibile: fare andare d’amore e d’accordo la fiscalità e la socialità. La riforma fiscale e sociale si avvicina a grandi passi al momento della verità: la prova davanti al Gran Consiglio. Forse i 90 deputati ne dibatteranno già lunedì 20 novembre. Ma, difficilmente, finirà tutto quel giorno. Un referendum è già nell’aria e i veti incrociati potrebbero fare crollare un castello costruito a suon di compromessi da un Consiglio di Stato compatto come non mai su questa materia tanto sensibile. Martedì 14 novembre dalle 20.30 su TeleTicino Gianni Righinetti con Michele Foletti (Lega), Sergio Morisoli (La Destra), Matteo Pronzini (MPS) e Raoul Ghisletta (PS) parlerà della mano che dà ai cittadini e quella che toglie dal loro borsellino. È più generosa quella che permette l’erogazione di servizi sociali e sgravi fiscali, oppure è più pesante quella che si infila nelle nostre tasche a suon di imposte e tasse? Voi cosa ne dite?

Chiamateci allo 091-640.15.23
Scriveteci su WhatsApp allo 079-500.43.50

Redazione | 14 nov 2017 06:00

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'