Accedi
Commenti

Quando Super Mario batte i Pokemon

40 milioni di download in 4 giorni per il nuovo videogame per iPhone. Ma c'è chi critica: "Gioco sessista"

Super Mario Run, il videogame appena lanciato da Nintendo su iPhone e iPad, batte Pokemon Go per popolarità. La casa nipponica ha fatto sapere che il gioco con protagonista l'idraulico italoamericano ha totalizzato 40 milioni di download in appena 4 giorni.

Il risultato incorona il titolo come la app scaricata più velocemente dall'App Store di Apple.

A confronto, Pokemon Go aveva raggiunto 25 milioni di download in 11 giorni e 50 milioni in 19 giorni. A differenza di Super Mario Run, lanciato contemporaneamente in 150 nazioni, Pokemon Go aveva però avuto una distribuzione scaglionata durante il mese di luglio scorso.

Secondo gli analisti di App Annie, Super Mario Run ha incassato 14 milioni di dollari in tre giorni. Tuttavia gli utenti hanno dato una valutazione bassa al videogioco, pari a 2,1 stellette. La critica principale riguarda il costo dell'applicazione, che è di 9,99 euro una tantum per accedere ai livelli di gioco superiori al terzo. Si tratta di un 'business model' atipico, che secondo gli analisti sarebbe tra le cause del calo del titolo di Nintendo in Borsa.

Altre critiche hanno a che fare con gli elevati consumi di traffico internet, stimati in 50 MB di dati per ora di gioco. Il videogame richiede infatti una connessione costante alla rete, che può creare problemi se non si dispone del Wi-Fi e si deve consumare il traffico dati dello smartphone. Alcuni utenti hanno anche accusato il gioco di sessismo per via del personaggio della principessa Peach, che sforna torte e ha bisogno di essere salvata.

ATS | 22 dic 2016 14:53

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'