Accedi

Automobilisti, attenti a migrazione anfibi, PSA

Con la primavera rane, rospi e tritoni si risvegliano dal letargo e si dirigono a migliaia nei loro luoghi di riproduzione. Durante le migrazioni verso le acque di deposizione percorrono spesso molti chilometri e sono costretti ad attraversare più volte le strade.

In una nota odierna, la Protezione svizzera degli animali (PSA) lancia oggi un appello agli automobilisti affinché prestino la massima attenzione al volante, in particolare la notte nei pressi di stagni e corsi d'acqua.

Per salvare gli anfibi da morte sicura, ogni anno in questo periodo molti volontari installano barriere e trappole al margine delle carreggiate in modo da raccogliere gli animali e trasportali al sicuro verso stagni e paludi. Solo le sezioni della PSA salvano annualmente in media 20'000 fra rospi e rane.
ATS | 8 mar 2018 11:13