Accedi
Commenti

Mentre Lugano piange, Swiss fa sorridere Sion

La compagnia di bandiera svizzera ha annunciato voli diretti dal Vallese verso Londra, Porto e Zurigo

Nello stesso giorno, ieri, in cui i membri del CdA di Lugano Airport si riunivano a volti cupi per discutere della revoca della licenza di volo alla Darwin Airline e la conseguente cancellazione di tutti i voli per Ginevra e Roma, i responsabili di un altro aeroporto regionale svizzero erano di tutt'altro umore.

È di ieri infatti la notizia che la compagnia aerea Swiss collegherà l'aeroporto di Sion con Londra, Porto e Zurigo durante i mesi di gennaio e febbraio 2018. Nella capitale inglese, saranno serviti sia l'aeroporto di London City che quello di Heathrow.

Un altro compagnia aerea, la britannica PowdAir, aveva annunciato voli da Sion verso Londra, Manchester, Southampton, Bristol e Anversa a partire dall'11 dicembre. Ma l'inizio dell'attività è ora stato messo in sospeso a causa delle difficoltà finanziarie della compagnia, che ha già venduto oltre 5'000 biglietti a sciatori desiderosi di affrontare le piste vallesane. Una conferma o meno dei voli di PowdAir è attesa ancora questa settimana.

Redazione | 29 nov 2017 08:40

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'