Accedi
Commenti 6

Aumentano i disoccupati over 50, in calo i giovani

Secondo i dati della SECO il tasso è rimasto stabile al 3% a livello nazionale. Leggera crescita in Ticino

Il tasso di disoccupazione in Svizzera è rimasto invariato al 3% nel mese di ottobre: è quanto indica la Segreteria di Stato dell'economia (SECO) in una nota. Alla fine dello scorso mese presso gli Uffici regionali di collocamento (URC) erano iscritti 134’800 disoccupati, 1’631 in più rispetto a settembre. Nel raffronto con ottobre 2016, risulta invece un calo di 9’731 unità (-6,7%).

Il numero di giovani disoccupati (15-24 anni) è diminuito di 804 unità su base mensile (-4,5%) fissandosi a un totale di 16’905. Su base annua ciò corrisponde a un calo di 2’190 persone (-11,5%).

Situazione meno favorevole per gli ultracinquantenni, categoria in cui il numero dei disoccupati è aumentato di 546 unità (+1,6% mensile; ma -2,9% annuo), attestandosi a 35’729.

Complessivamente, afferma la SECO, le persone in cerca d'impiego registrate erano 198’025, 4’401 in più rispetto settembre e 9’487 (-4,6%) in meno rispetto a ottobre 2016. Il numero dei posti vacanti annunciati presso gli URC è diminuito di 140 unità a quota 12’316.

La SECO fornisce anche i dati relativi al lavoro ridotto, che si riferiscono però allo scorso agosto. In quel mese il fenomeno ha interessato 1’386 persone, 421 in meno (-23,3%) rispetto a settembre. Anche il numero delle aziende colpite è diminuito di 50 unità (-23,9%), portandosi a 159. Il numero delle ore di lavoro perse è sceso del 20,2%, a 68’522 . Nell'agosto del 2016 erano state registrate 254’128 ore perse, ripartite su 4’465 persone in 444 aziende.

Secondo i dati provvisori forniti dalle casse di disoccupazione, spiega ancora la SECO, sono 3’846 le persone che in agosto hanno esaurito il loro diritto alle prestazioni dell'assicurazione contro la disoccupazione.

In Ticino il tasso di disoccupazione si è attestato al 3,2%, in aumento di 0,1 punti rispetto a settembre ma in flessione di 0,2 punti nel confronto con dodici mesi prima. I senza lavoro erano 5'323, 121 (2,3%) in più del mese precedente ma 374 (6,6%) in meno dell'ottobre dell'anno scorso. Nei Grigioni il tasso è stato dell'1,6%, pari a un incremento mensile di 0,5 punti e a una contrazione annua di 0,1 punti. I disoccupati erano 1'775, con un aumento mensile di 609 unità (+52,2%) e una diminuzione annua di 92 unità (-4,9%).

ATS/Red | 9 nov 2017 08:19

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'