Accedi

Aerei da combattimento: PS, no a progetti sovradimensionati

No a progetti di lusso e sovradimensionati: il partito socialista rispedisce al mittente le idee presentate oggi dal consigliere federale Guy Parmelin relative alla difesa aerea del territorio.

Dopo che la popolazione ha respinto i Gripen, con un onere di 3 miliardi, perché troppo cari, sicuramente ora una soluzione che costa il triplo non entra in considerazione, afferma il PS in un comunicato odierno.

Secondo il partito di Christian Levrat i piani di Parmelin, che punta ad acquistare fino a 40 jet, sono largamente sovradimensionati: l'Austria, che ha una superficie doppia rispetto alla Confederazione, dispone della metà degli aerei.

Inoltre il PS dubita fortemente che il Dipartimento della difesa e Armasuisse siano in grado di portare a termine una commessa del genere senza incorrere in panne: "tenuto conto del caos che da 20 anni regna nel dipartimento in mano all'UDC non ci può attendere che nuovi scandali", conclude la nota.
ATS | 8 nov 2017 18:50