Accedi
Commenti 6

Verdi, voto unanime contro la "No Billag"

Riunito in assemblea, il partito svizzero ha inoltre adottato una risoluzione in favore di "media diversificati e di qualità"

I Verdi svizzeri, riuniti oggi in assemblea a Riehen (BS), hanno deciso all'unanimità, meno un'astensione, di raccomandare il rigetto dell'iniziativa "No Billag". Hanno inoltre adottato una risoluzione in favore di "media diversificati e di qualità".

"Un sistema mediatico forte e plurale è indispensabile al dibattito democratico e alla coesione delle diverse culture del nostro paese", si legge in una nota diramata al termine dell'assemblea.

Secondo i Verdi l'iniziativa popolare "Sì all’abolizione del canone radiotelevisivo (Abolizione del canone Billag)", in votazione il prossimo 4 marzo, "abbandonerebbe la Svizzera nelle mani di alcuni magnati della stampa". Inoltre, essa "srotolerebbe il tappeto rosso ai diffusori internazionali che potrebbero così continuare a rosicchiare parti del mercato televisivo svizzero di cui possiedono già i due terzi".

ATS / Redazione | 28 ott 2017 18:20

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'