Accedi
Sfoglia la galleryCommenti 22

A 200 all'ora in autostrada

Un'imprenditore italiano residente in Svizzera, fermato nel Torinese, ha dovuto pagare una multa per diverse centinaia di euro

"Non vi ho visti, mi spiace molto. Non ho fatto caso agli specchietti retrovisori e non mi sono accorto di nulla fino all'altezza dell'area di servizio". Queste le prime parole di un imprenditore italiano residente in Svizzera, una volta fermato dagli agenti della polizia stradale a Scarmagno, lungo l'autostrada per Aosta. La sua colpa? Aver sfrecciato a 200 km/h su una Ferrari 488, senza accorgersi di avere una volante alle calcagna. 

All'uomo, titolare di un'azienda di Torino, sono state contestate diverse infrazioni al codice della strada, compresa la guida pericolosa, per diverse centinaia di euro. Multe che l’imprenditore ha pagato subito, ottenendo uno sconto del 30%.

 

Redazione | 29 ago 2017 14:15

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'