Accedi

Verdi liberali: Martin Bäumle lascia la presidenza

Martin Bäumle lascia la presidenza dei Verdi liberali svizzeri. Lo ha annunciato oggi a Berna lo stesso consigliere nazionale zurighese precisando che abbandonerà l'incarico quest'estate.

Bäumle ha una lunga carriera politica iniziata nel 1987 a 23 anni sotto la bandiera dei Verdi. È stato, insieme alla ex consigliera agli Stati Verena Diener (ZH), uno dei fondatori del Partito verde liberale (PVL), nato nel 2004 - prima presente solo a Zurigo, poi a livello nazionale dal 2007 - da una costola dissidente zurighese del Partito ecologista.

Bäumle è presidente del partito nazionale dei Verdi liberali fin dalla sua fondazione, il 19 luglio 2007. Dal 2004 al 2008 è stato copresidente della sezione zurighese. In precedenza, dal 1998 al 2004, è stato presidente della sezione zurighese del Partito ecologista. Siede in Consiglio nazionale dal 2003 quando fu eletto sulla lista dei Verdi.
ATS | 19 mag 2017 14:42