Accedi

Influenza: casi continuano ad aumentare in Svizzera

L'influenza continua a espandersi in Svizzera. Il numero di nuovi casi la scorsa settimana è aumentato in quasi tutte le fasce di età e regioni.

Nella prima settimana del 2017 i medici legati al sistema di sorveglianza Sentinella hanno registrato 56,9 casi sospetti di infezione ogni 1000 consultazioni, indica oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Questo tasso corrisponde a 302 consultazioni per influenza ogni 100'000 abitanti.

La settimana precedente l'incidenza era di 201 su 100'000 con una soglia epidemica situata a 64 raggiunta nella settimana dal 12 al 18 dicembre, molto prima degli scorsi anni.

Anche la scorsa settimana il numero più elevato di nuovi casi di influenza è stato registrato nei bambini tra gli 0 e i 4 anni: fra i più piccoli le consultazioni mediche sono tuttavia rimaste stabili a 517 ogni 100'000 abitanti, mentre sono progredite in tutte le altre fasce di età.

L'influenza - precisa l'USP - è ormai ampiamente diffusa in tutte le regioni: la più colpita risulta quella dei Grigioni/Ticino con 510 consultazioni ogni 100'000 abitanti. La Svizzera centrale (LU/NW/OW/SZ/UR/ZG) appare invece la regione meno toccata con 223 consultazioni ogni 100'000 abitanti.
ATS | 11 gen 2017 15:13