Accedi

Arrestato il finanziere Alessandro Proto

L'uomo, indagato per manipolazioni del mercato, è stato arrestato prima che potesse escogitare una possibile fuga in Svizzera

Il finanziere italo-svizzero Alessando Proto è stato arrestato dai militari della Guardia di finanza di Milano in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare della procura che lo aveva iscritto nel registro degli indagati per manipolazione del mercato e ostacolo all’autorità di vigilanza. Per il serio pericolo che il giovane finanziere scappasse in Svizzera, dove ha la sua residenza, il procuratore aggiunto Franceso Greco e il pubblico ministero Isodoro Palma hanno avanzato la richiesta di arresto, firmata dal Gip Stefania Donadeo.

A Proto vengono contestate diverse comunicazioni al mercato giudicate non attendibili, nello specifico per avere “omesso di comunicare alla Consob puntuali informazioni in ordine alle operazioni di compravendita aventi oggetto titoli quotati su mercati regolamentati”.


minols | 15 feb 2013 08:17