Accedi11/23°

Otto franchi per un pacchetto di paglie

Il Consiglio federale vuole aumentare l'imposta sul tabacco di 10 centesimi entro questa primavera

Le sigarette potrebbero costare di più dalla primavera prossima: il Consiglio federale prevede infatti di aumentare l'imposta sul tabacco di 10 centesimi il pacchetto nell'aprile 2013, anche se non ha ancora preso una decisione definitiva. Attualmente costano fino a 7.90: il prezzo arriverebbe dunque ad 8 franchi. Il provvedimento potrebbe fruttare alle casse dello Stato maggiori introiti per 50 milioni di franchi.

A rendere attenti al probabile aumento è stata stamane la rubrica "Heute Morgen" della radio svizzerotedesca DRS, che ha spulciato il rapporto sulle nuove misure di risparmio. Ufficialmente nulla è tuttavia deciso, il governo si pronuncerà in una prossima riunione, ha indicato un portavoce del Dipartimento federale delle finanze.

Motivi fiscali a parte, l'aumento consentirebbe di "soddisfare le necessità della politica sanitaria che raccomanda prezzi più alti per le sigarette", si sostiene nel rapporto. L'ultimo aumento dell'imposta sul tabacco risale all'inizio del 2011. Nel frattempo anche l'industria del tabacco ha aumentato i suoi prezzi di vendita.
joe | 26 ott 2012 10:34

Articoli suggeriti
A Chiasso-Brogeda c'è anche chi si è fatto prendere con 79 stecche in macchina, come ci confermano dalle dogane
Il Consiglio Federale ha deciso di aumentare l'imposta sul tabacco. Il nuovo prezzo in vigore dal 1. aprile 2013