Accedi13/24°

Ginevra: 40 detenuti si rivoltano

E' accaduto nel carcere di Champ-Dollon. Al termine della cena decine di detenuti hanno rifiutato di tornare nelle loro celle

Una rivolta è scoppiata ieri sera nel carcere di Champ-Dollon, a Ginevra: al termine della cena 40 detenuti hanno rifiutato di tornare nelle loro celle.

La situazione è tornata alla normalità dopo circa due ore grazie all'intervento delle forze dell'ordine. Non vi sono feriti. I motivi della protesta sono da ricercare nelle sanzioni adottate nel pomeriggio nei confronti di due detenuti che avevano aggredito e ferito un altro prigioniero.

La direzione del carcere ha tentato invano di convincere i manifestanti a tornare nelle loro celle. Dopo aver giocato senza successo anche la carta dell'ultimatum, i responsabili della prigione sono dovuti ricorrere alle forze dell'ordine. La polizia cantonale si è presentata con un forte dispositivo: assieme al personale di sorveglianza è infine riuscita a prendere il controllo della situazione e a riportare gli ammutinati in cella.

ATS
Adele | 12 ago 2012 10:25