Accedi17/25°

Aumentano le vendite "su due ruote"

La progressione delle vendite delle moto si spiega con il taglio dei prezzi. A "tirare" di più sono le medie cilindrate

Il settore della motociclette continua a tirare: nonostante una meteo spesso poco favorevole nel primo semestre sono stati immatricolati 16'331 moto e 12'235 scooter, con tassi di crescita rispettivamente del 5 e del 4%, informa oggi l'Ufficio Svizzera di consulenza per le due-ruote.

La progressione delle vendite si spiega con il taglio dei prezzi dovuto al rafforzamento del franco, si legge in un comunicato. Un elevato interesse è stato notato soprattutto per le medie cilindrate, ma anche la richiesta di moto sportive è tornata a crescere, dopo alcuni anni negativi, ciò che ha sorpreso gli specialisti del ramo.


ATS
Adele | 17 lug 2012 10:27