Accedi13/24°

VD: Franz Weber vince nuova causa davanti al TF

Franz Weber e la sua fondazione Helvetia Nostra segnano un'altra vittoria: il Tribunale federale (TF) ha annullato il permesso rilasciato dal comune di Montreux per la costruzione di due stabili nell'ex parcella comunale "Bosquets de Fontanivent", oggetto di una ventennale vertenza.

I giudici federali ritengono che Montreux abbia violato la legge federale sulla sistemazione del territorio, accordando la licenza sulla base di un piano d'utilizzazione antiquato, risalente a vent'anni fa. Inoltre, a causa della sua superficie, la parcella in questione non può essere considerata alla stregua di una zona edificabile provvisoria.

Secondo quanto dichiarato da Franz Weber e dal suo avvocato al giornale "24 Heures", la decisione della Corte suprema farà giurisprudenza in tutta la Svizzera.

Oltre ad essere al centro di una vertenza fra Montreux e Helvetia Nostra, i "Bosquets de Fontanivent" sono pure all'origine delle dimissioni nel 2010 del municipale socialista di Montreux Jean-Claude Doriot, accusato di aver intascato bustarelle in occasione della vendita della proprietà ad un promotore immobiliare nel 2006.

L'accusa era poi stata abbandonata, ma Doriot era stato tuttavia condannato a 15 mesi di carcere sospesi per aver accettato vantaggi patrimoniali e ottenuto dichiarazioni false.


ATS
ATS | 11 lug 2012 16:06