Accedi13/23°

Consiglio federale conclude passeggiata

Il Consiglio federale ha terminato il suo secondo e ultimo giorno di gita nei Grigioni. A fare gli onori di casa nella tradizionale escursione prima della pausa estiva è stata la presidente della Confederazione Eveline Widmer-Schlumpf.

A bordo di un treno della Ferrovia retica il governo si è spostato da Scuol a Küblis, in Prettigovia. A St. Antönien ai membri dell'esecutivo - assente Simonetta Sommaruga, per un funerale - è stato presentato un impianto fotovoltaico integrato ai ripari anti-valanghe.

Nel pomeriggio il collegio governativo ha visitato a Grüsch la società multinazionale TRUMPF, operante nei settori delle macchine utensili, dei laser e della tecnologia medica. A Schiers è poi seguito un nuovo bagno di folla, con un aperitivo con la popolazione.

Ieri l'escursione aveva interessato la Val Bregaglia e l'Engadina. "Con la nostra visita abbiamo voluto far sapere alle regioni periferiche che siamo grati del contributo che danno alla Svizzera", ha affermato il capo del dipartimento economia Johann Schneider-Ammann. "E volevamo anche segnalare che non le dimenticheremo".

Per il collega Didier Burkhalter è importante per il governo tastare il polso alla popolazione. E anche la ministra dell'infrastruttura Doris Leuthard ha sottolineato come la gente non abbia avuto alcun timore a incontrare i membri dell'esecutivo: a suo avviso il fatto che questo sia possibile è "sensazionale".

Per la prima volta gli interessati hanno potuto seguire la gita - nelle quattro lingue nazionali - anche via Twitter, attraverso l'account creato solo due settimane or sono dal portavoce del governo André Simonazzi.


ATS
ATS | 6 lug 2012 17:19