Accedi11/23°

Grandine: almeno 160 milioni di danni

La grandine che si è abbattuta su gran parte della Svizzera lo scorso finesettimana ha provocato danni per almeno 160 milioni di franchi. Oltre alle colture e agli edifici, sono stati particolarmente colpiti i veicoli. La fattura per gli assicuratori dovrebbe raggiungere i 115 milioni di franchi per le auto.

I cantoni più toccati sono stati Berna, Zurigo, Friburgo, Giura, Argovia, San Gallo, Basilea Campagna, Turgovia e Lucerna. Le compagnie assicurative stimano a 43'000 il numero dei veicoli colpiti. Axa Winterthur, principale assicuratore del settore auto, ha previsto 15'000 sinistri, di cui 5000 sono già stati annunciati. Il costo medio delle riparazioni è stimato a 2500 franchi, per un totale di 37,5 milioni.


ATS
ATS | 6 lug 2012 17:16