Accedi16/24°

Allarme alla centrale di Gösgen

A causa di un diodo difettoso sono scattate le misure di sicurezza. Spento il reattore. Non c'è stata nessuna fuoriuscita radioattiva

Un diodo difettoso ha provocato ieri sera lo spegnimento rapido del reattore della centrale nucleare di Gösgen, nel canton Soletta. Il gestore ha comunicato che non vi è stata alcuna fuoriuscita radioattiva e che l'impianto è stato riattivato stamane.

Stando alla nota, a causa del diodo difettoso verso le 18.30 è stato erroneamente emesso un segnale d'allarme, che ha condotto allo spegnimento rapido del reattore. La società che gestisce la centrale ha subito informato dell'accaduto l'Ispettorato federale della sicurezza nucleare (IFSN), si legge nel comunicato, in cui si precisa che l'impianto nucleare è in uno stato sicuro.


ATS
minols | 1 lug 2012 10:45