Accedi17/25°

CF: tifosi violenti, allentare obbligo trasporto delle ferrovie

Il Consiglio federale vuole allentare l'obbligo di trasporto per i tifosi di società sportive. Se un'impresa organizza un treno speciale per i gruppi di supporter, deve poter negare a quest'ultimi l'accesso alle corse normali previste dall'orario. Inoltre, le associazioni sportive dovranno rispondere dei danni ai veicoli.

Il governo ha posto in consultazione una modifica alla relativa legge federale sul trasporto di viaggiatori. Lo scopo è garantire più sicurezza, considerato che negli ultimi anni le intemperanze dei gruppi di tifosi sono diventate un problema serio, si legge in un comunicato odierno. Le nuove disposizioni non varranno solo per i treni, ma anche per altri mezzi di trasporto, come ad esempio gli autobus.

Secondo il Consiglio federale, le nuove disposizioni non permetteranno di risolvere tutti i problemi legati al tifo violento e saranno necessari ulteriori sforzi in diversi ambiti. La modifica della legge è in linea con la revisione del Concordato sulle misure contro la violenza in occasione di manifestazioni sportive, decisa dalla Conferenza delle direttrici e dei direttori dei dipartimenti cantonali di giustizia e polizia (CDDGP).


ATS
ATS | 15 giu 2012 12:33