Accedi14/25°

Troppi "portoghesi"...

Le FFS sanzionano in media ogni giorno 780 viaggiatori che non sono in possesso di un titolo di trasporto valido

Le FFS sanzionano in media ogni giorno 780 viaggiatori che non sono in possesso di un titolo di trasporto valido. Dalla soppressione della vendita di biglietti sui treni, nel mese di dicembre dello scorso anno, sono stati raccolti in questo modo quasi 10 milioni di franchi.

Questa somma non tiene però conto delle spese amministrative, ha affermato il portavoce delle FFS Christian Ginsig, facendo riferimento a una notizia pubblicata oggi dal "Blick". Il personale necessario per svolgere i controlli costa infatti più di quanto raccogliamo, ha aggiunto. "Con queste sanzioni, le FFS non guadagnano niente", ha precisato.

Il numero di viaggiatori "clandestini" è inoltre più basso di quanto preventivato. "Pensavamo di dover fare i conti con circa 1000 casi al giorno", ha ammesso l'addetto stampa. Dal mese di dicembre dello scorso anno fino ad aprile sono stati sanzionati in totale 167'000 viaggiatori.
minols | 11 giu 2012 14:24