Accedi4/10°

Zurigo: "colpo del secolo"; ex membro della banda condannato

Uno degli ex membri della banda, che il primo settembre 1997 mise a segno il cosiddetto "colpo del secolo" alla Posta della Fraumünster di Zurigo, è stato condannato stasera a 24 mesi con la condizionale e a una multa di 1'000 franchi dal tribunale distrettuale di Zurigo. In questa occasione, il 53enne barista è stato riconosciuto colpevole di traffico di cocaina.

Il procuratore aveva peraltro richiesto lui stesso una pena di 24 mesi con la condizionale. L'uomo, di nazionalità italiana, era stato arrestato nel maggio del 2010, con l'accuso di traffico di cocaina in un ritrovo pubblico da lui gestito. Le autorità giudiziarie gli hanno inoltre sequestrato oltre 25'000 franchi.

Il colpo del 1997 fruttò alla banda un bottino di 53,1 milioni di franchi, 20 milioni dei quali non sono mai più stati ritrovati. Gli autori diretti della rapina sono stati condannati a pene di prigione dai quattro anni e nove mesi ai sei anni e tre mesi. La condanna maggiore è stata inflitta all'ex impiegato della Posta che aveva elaborato il piano e informato gli altri membri della banda.


ATS
ATS | 14 mag 2012 22:01