Accedi4/10°

Commissione CN: giro di vite per i reati borsistici

In futuro, le manipolazioni dei corsi di borsa dovrebbero essere considerate come crimini e non più come semplici reati. Le multe potrebbero raggiungere i 10 milioni di franchi. La Commissione degli affari giuridici del Consiglio nazionale raccomanda al plenum, senza opposizione e con 4 astenuti, di approvare questo progetto, facendo sue le decisioni del Consiglio degli Stati.


ATS
ATS | 27 apr 2012 17:47