Accedi13/24°

CF: sugli aerei da combattimento il popolo dovrebbe pronunciarsi

I 22 nuovi aerei da combattimento dovrebbero essere forniti tra il 2018 e il 2020. L'istituzione di un fondo speciale sollecitato dal Consiglio federale, è sottoposto a referendum e il popolo potrà pronunciarsi, ha garantito il ministro della difesa Ueli Maurer.

Finora, il Consiglio federale voleva finanziare i caccia, come chiesto dal parlamento, per mezzo del bilancio ordinario dell'esercito. Quest'ultimo dev'essere aumentato in modo proporzionale. Tuttavia, non sarebbe stato possibile opporsi a questo aumento con il referendum.

Le conseguenze sul programma di risparmio annunciato dal governo in relazione con l'acquisto non sono ancora chiare. Secondo il consigliere federale, il piano di austerità sarà al centro di una prossima seduta governativa.

Con il rinvio della fornitura degli apparecchi, non sarà necessario liberare i fondi supplementari per gli aerei nel 2014. Tuttavia, altri dipartimenti chiedono più soldi, segnatamente per la strategia energetica. I mezzi finanziari necessari per i nuovi caccia dovrebbero poter essere liberati grazie all'aumento del limite di spesa dell'esercito, che dal 2015 salirà da 4,4 a 4,7 miliardi.


ATS
ATS | 25 apr 2012 18:48