Accedi
Commenti 2

Modric si giocherà la propria immagine contro la Francia

Il fuoriclasse croato è accusato di falsa testimonianza nell'ambito del processo per corruzione che riguarda Zdravko Mamic, ex presidente della Dinamo Zagabria

La storica finale che la Croazia disputerà domenica al Luzhniki Stadium di Mosca contro la Francia, potrebbe davvero cambiare la vita dei giocatori di Dalic. Ed in particolare, come riporta il Blick, a LukaModric, trascinatore del Real Madrid e della Nazionale croata.

La procura di Osijek accusa Modric ci aver fornito false testimonianze in tribunale contro l'ex presidente della Dinamo Zagabria Zdravko Mamic e altri tre funzionari, tutti e quattro condannati per appropriazione indebita di almeno 130 milioni di Kuna (circa 19 milioni di dollari) in trasferimenti di giocatori e anche per evasione fiscale.

Durante il processo celebrato nello scorso maggio, il giocatore del Real Madrid ha cambiato la versione rispetto a quella del 2015 sul suo trasferimento dalla Dinamo Zagabria al Tottenham, avvenuto nel 2008, sostenendo di essere confuso e di non ricordarsi i dettagli finanziari della sua cessione. In caso di condanna, l'asso croato, che in Spagna è indagato per evasione fiscale, rischierebbe una detenzione da sei mesi a cinque anni.

Da parte sua, la federazione calcistica croata (HNS) si è detta convinta della buona fede del giocatore, aggiungendo che dallo stesso si aspetta  la massima concentrazione anche in occasione della storica finale di domenica.

Insomma, per il 32enne numero 10 della Nazionale biancorossa, la sfida contro la Francia, oltre a rappresentare una rivincita per la sua Nazionale dopo la sconfitta in semifinale dei Mondiali del '98 contro i transalpini, potrebbe davvero rappresentare un'opportunità imperdibile per ristabilire la propria immagine dinanzi all'opinione pubblica del suo Paese.

 

Redazione | 12 lug 2018 21:20

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'