Accedi
Sfoglia la galleryCommenti 10

La Croazia entra nelle storia, sarà finale contro la Francia

La squadra di Dalic ha sconfitto per 2-1 l'Inghilterra dopo i tempi supplementari grazie al gol-partita di Mandzukic

Per la prima volta nella sua storia, La Croazia ha raggiunto la finale di un Mondiale battendo per 2-1 l’Inghilterra al Luzhniki Stadium di Mosca, grazie ad un diagonale di Mandzukic, su assist illuminante di Perisic. Una vittoria voluta con tutte le forze, se si pensa che prima del gol risolutore, Mandzukic era rimasto lungamente a terra dopo un contatto fortuito con Walker

L'Inghilterra, che ha chiuso in soli 10 uomini per l'infortunio occorso al 114' a Trippier, autore dello splendido gol su punizione dopo appena 5 minuti di gioco, resta così sempre ferma all'unico titolo intercontinentale, conquistato nel 1966, in occasione dei propri Mondiali. Una sconfitta bruciante, visto che fino al 68', prima del pareggio di Perisic, si trovava ancora in vantaggio. 

Per la Croazia, domenica, sempre sull'erba del Luzhhniki Stadium, ci sarà la grande opportunità (Francia permettendo), di vendicare la sconfitta subita ad opera dei transalpini nella semifinale dei Mondiali del 1998, vinti proprio dai francesi per 3-0 contro il Brasile di Ronaldo.

 

Croazia-Inghilterra 1-2 (0-1) dopo i tempi supplementari

Reti: 5’ Trippier 0:1, 68’ Perisic 1:1, 109’ Mandzukic 1:2.
Croazia (4-1-2-3): Subasic; Vrsaljko, Lovren, Vida, Strinic (95’ Pivaric); Rakitic, Brozovic; Rebic (101’ Kramaric), Modric (119' Badelj), Perisic; Mandzukic (115' Corluka).
Inghilterra (5-3-2): Pickford; Trippier, Walker, Stones, Maguire, Young (91’ Rose); Lingard, Henderson (97’ Dier), Alli; Kane, Sterling (74’ Rashford).
Note: Luzhniki Stadium (Mosca). 78’011 spettatori. Arbitro: Cuneyt Cakir (TUR). Palo di Perisic al 71’. Ammoniti: Walker (112' Vardy), Mandzukic, Rebic.

Redazione | 11 lug 2018 21:54

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'