Accedi
Commenti

Un Ticino da battaglia sconfigge il Soletta

Rugby: grazie a una difesa imperforabile, i ticinesi conquistano una preziosa vittoria in casa

4 punti che consentono un importante balzo in avanti in classifica. Ma soprattutto che lasciano buone indicazioni al coach Ronny Karlen per questa fase finale della stagione: il Ticino Rugby batte per 10 a 0 il Soletta, uscendo così dai bassifondi della classifica.

Vittoria merito di una buona prestazione corale in fase difensiva, concedendo poco e nulla agli avversari soprattutto in fase di mischia ordinata e touche. Con i solettesi che, subito l'iniziale svantaggio a seguito della meta di William Mazzolini (nella foto a sinistra), hanno cercato di aumentare la pressione, senza però riuscire a perforare una difesa ticinese che, nonostante i momenti di "apnea", è riuscita a mantenere la lucidità e la concentrazione.

Al 75' il break decisivo, firmato da un calcio piazzato magistralmente trasformato dal capitano Michel Petitjean, che ha messo al sicuro la vittoria, per la gioia del XV ticinese e dei tanti tifosi accorsi al campo di Giubiasco. Il prossimo impegno vedrà il Ticino Rugby sfidare fuori casa lo Sciaffusa, fanalino di coda del campionato LNC.

Redazione | 16 apr 2018 09:58

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'