Accedi
Commenti 2

Grande successo per i ticinesi agli Special Olympics

La spedizione che rappresentava la Svizzera in Estonia fatto incetta di premi e medaglie

Gli atleti luganesi di ritorno dagli Special Olympics in Estonia a Otepää, svoltisi dal 4 al 7 febbraio, hanno fatto incetta di premi e medaglie, confrontati con altri atleti di undici nazionalità.

I fondisti tutti appartenenti alla Sport Invalidi di Lugano (SIL) hanno ottenuto nella specialità della 3 km un ottimo quarto posto da Samuele Cattaneo di Lugano, un argento da Lisa Imperadore di Pregassona e un bronzo per Alfio Lorenzetti di Banco di Bedigliora.

Inoltre un quarto posto anche per la staffetta 4x500 metri con la partecipazione anche di un’atleta estone. Il viaggio all’andata lungo e un po’ turbolento non ha messo timore agli atleti. La sistemazione in albergo era confortevole, e il villaggio ha fornito la tranquillità necessaria per rilassarsi.

Il loro capo delegazione Joseph Moresi, che li ha seguiti passo dopo passo, è molto soddisfatto: "Sono molto contento, i ragazzi hanno fatto uno sforzo molto importante che richiede sacrificio e impegno. L’ambiente è stato entusiasmante e coinvolgente. Come sempre in questo tipo di competizioni, oltre alle gare sono le esperienze che lasciano il segno in tutti noi. E tutto va aldilà dei piazzamenti".

Sia Alfio, Lisa e Samuele sono molto soddisfatti delle loro gare, «ma quello che è stato emozionante, oltre alla cerimonia di apertura, lo scambio dei pin con gli altri atleti e la festa di ballo finale». Un bel ricordo per tutti loro. È già ora di pensare ai prossimi impegni. Sabato 10 febbraio si riparte per le competizioni di Einsiedeln.

 

Redazione | 8 feb 2018 13:45

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'