Accedi
Sfoglia la galleryCommenti

Meteore ticinesi: che fine ha fatto Léo Fioravanti?

Il difensore brasiliano era approdato al Riva IV nell'estate del 2016. Quattro mesi dopo aveva già lasciato il Ticino

Nell’agosto del 2016 il Chiasso aveva guardato al Sud America per sostituire Steve Rouiller. La società aveva così ingaggiato dal Parana Soccer (club di Série D, il quarto ed ultimo livello del campionato brasiliano di calcio) Leonardo Savicius Raimundo Fioravanti, meglio noto come Léo Fioravanti.

Come detto avrebbe dovuto rinforzare il pacchetto arretrato ma in realtà la sua avventura con la maglia rossoblu è durata ben poco. Il centrale classe 1992 di São Paulo era sceso in campo in occasione della prima partita di Coppa svizzera mentre in campionato lo si era visto solamente per 44 minuti contro il Servette. In quell'occasione aveva lasciato il campo per un brutto infortunio che lo aveva poi tenuto lontano dai campi da gioco. Il suo contratto, in scadenza il 31.12.2016, non era stato rinnovato, complici probabilmente anche i tanti dubbi serpeggiati sul suo bagaglio tecnico.

Nel febbraio del 2017 Fioravanti era tornato in patria, nel Rio branco, formazione che milita nel Campionato Paranaense (il campionato dello stato di Paraná). In estate era stato tesserato dall’União Recreativa dos Trabalhadores (Série D) e a novembre aveva cambiato casacca accasandosi al São Bernardo Futebol Clube (sempre in Série D). Fioravanti, però, non è mai sceso in campo.

Redazione | 6 dic 2017 15:10

Articoli suggeriti
Ingaggiato per sostituire il veterano Russo, di lui si sono perse le tracce a La Spezia. Dove ha ritrovato Niko Datkovic
Durante il calciomercato estivo sono approdati al Riva IV quattro calciatori ben presto spariti dai radar. Ecco dove sono
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'