Accedi
Commenti

(S)profondo rosso Wil: buco da 19,5 milioni

Il club sangallese ha reso noto le cifre dell' 'Impero ottomano', sgretolatosi lo scorso gennaio

Gli ex proprietari turchi del Wil hanno lasciato un buco da 19,5 milioni. Ad annunciarlo è lo stesso club sangallese durante l’assemblea generale del club tenutasi ieri.

Nell’estate del 2015, ricordiamo, l’allora presidente Roger Bigger aveva venduto il club a una cordata di investitori turchi con a capo Mehmet Nazif Günal e il suo Braccio destro Abdullah Cila.

I nuovi proprietari avevano mollato il Wil lo scorso gennaio, a stagione in corso, e si erano letteralmente volatilizzati. La nuova proprietà si era trovata costretta a lasciar partire diversi calciatori a parametro zero per alleggerire un monte ingaggi faraonico per il campionato cadetto: fino a 30'000 franchi al mese per alcune riserve e ben 50'000 per le ‘star’ Nduka Ozokwo e Rémi Gomis, per un esborso mensile totale di 7,2 milioni di franchi.

Redazione | 5 dic 2017 16:20

Articoli suggeriti
La SFL ha penalizzato di 3 punti il club per violazione al regolamento delle licenze. E parte il crowdfunding
La Federazione ha sanzionato il club sangallese per "passaggio di proprietà non autorizzato". E spunta un altro problema...
La società di Challenge League ha rispettato la deadline impostale dalla SFL per il pagamento degli stipendi
Il capocannoniere della passata stagione Jocelyn Roux lascia il club a costo zero. Entro lunedì andranno pagati gli stipendi
Il Wil ha ancora 5 giorni di tempo: "I soldi ci sono, abbiamo offerto 7'500 franchi al mese ma non tutti hanno accettato"
Dopo solo sei mesi il terzino congolese Igor Nganga torna all'Aarau. L'impressione è che l'esodo non sia finito qui
Il presidente Roger Bigger ammette le difficoltà. E i 'Paperoni' del club rifiutano i tagli in busta paga
Mattia Bottani sulla situazione del Wil: "Bisogna venirsi incontro". E la SFL apre un procedimento contro il club
Non si placano le acque in casa Wil. Vonlanthen: "A qualcuno può far comodo che il club fallisca..."
INTERVISTA a Angelo Renzetti, dalla situazione del Wil al ritorno di Mattia Bottani: "Stravedo sempre per lui"
Il club potrebbe tornare in mani svizzere. Intanto emergono dubbi sulla gestione: "Offrivano contratti a caso"
Stando a indiscrezioni del Blick, la cordata turca sarebbe svanita nel nulla. Che farà Mattia Bottani?
Tra obiettivi ridimensionati e i ritardi per il nuovo stadio la dirigenza pare ora intenzionata a tirarsi indietro
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'