Accedi
Commenti

“Will Grigg’s (no more) on fire”

I tifosi gli avevano dedicato uno dei cori più belli di Euro 2016. Ora assisterà allo spareggio con la Svizzera da casa

L’attaccante nordirlandese del Wigan Will Grigg era entrato nel cuore dei suoi tifosi nonostante con la sua Nazionale non vedesse praticamente mai il campo se non dalla panchina. Un amore sfociato in uno dei cori più caratteristici di Euro2016, “Will Grigg's on Fire”, cantato sulle note di "Freed from desire", la hit dance di fine anni Novanta della cantante milanese Gala (Gala Rizzatto).

Purtroppo però difficilmente la sentiremo cantare durante gli spareggi con la Svizzera in quanto il buon Grigg non è stato neppure convocato per la doppia sfida con la ‘Nati’.

Redazione | 9 nov 2017 09:38

Articoli suggeriti
Lunedì prossimo si terrà la prevendita degli ultimi biglietti per la partita della Nazionale
O’Neill convoca 27 giocatori per il doppio confronto con la Svizzera. Windsor Park di Belfast sold out
Sono stati venduti in meno di due ore i 35'000 biglietti disponibili per lo spareggio che vale i Mondiali 2018
Durante Euro2016 le due tifoserie hanno conquistato tutti con i loro cori. Qual è il più bello? SONDAGGIO
Michael O'Neill è stato fermato ubriaco al volante. Non potrà guidare per 16 mesi e dovrà pagare una multa
L'allenatore dell'Irlanda del Nord crede nella qualificazione ai Mondiali. Petkovic invece parla di 50/50
Si è tenuto oggi a Zurigo il sorteggio per il turno di playoff per l'accesso ai Mondiali 2018 in Russia
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'