Accedi
Commenti

Il Curling a Lugano spegne 20 candeline

Stagione di grande festa per il club luganese, fondato da due albergatori nel 1998. Il culmine il weekend del 28/29 aprile alla Resega

Sarà una stagione di grande festa alla Resega per i primi vent'anni del Curling Club Lugano: il programma dei festeggiamenti culminerà con un torneo internazionale previsto sabato 28 e domenica 29 aprile 2018 alla Resega di Lugano ed al quale prenderanno parte 24 squadre.

Fondato il 25 marzo 1998 dagli albergatori Learco Bernasconi e Jürg Wernli, sull'onda dell'entusiasmo generato dalla vittoria della nazionale svizzera maschile di Curling ai Giochi Olimpici di Nagano, il club luganese ha avuto un forte incremento di soci in seguito all'esposizione mediatica delle Olimpiadi di Torino, che ha avuto il pregio di presentare il Curling al pubblico italofono. Lo sport è infatti ben radicato nella cultura sportiva svizzera, con la federazione nazionale SwissCurling che conta oltre 8000 associati e si stima un numero ben maggiore di praticanti non iscritti, che si allenano prevalentemente in strutture dedicate presenti a nord delle alpi e in Romandia.

"Il ventesimo è un traguardo importante per questo club tutto sommato giovane e composto da giocatori di tutte le fasce d'età" è il commento del Presidente del club Jürg Wernli, alla guida del sodalizio sin dalla sua fondazione. "Il ringraziamento va ovviamente al Dicastero Sport della Città di Lugano, che riesce sempre a trovare uno spazio per il Curling alla Resega anche quando l'occupazione della pista è molto alta".

Per il torneo del 28-29 aprile il club attende un centinaio di giocatrici e giocatori provenienti dai quattro angoli della Svizzera e dall'estero per quella che vorrà essere a tutti gli effetti una grande festa del Curling e che coinvolgerà anche la popolazione: "Siamo ovviamente nel bel mezzo dei preparativi, ma siamo sin d'ora sicuri di poter offrire un evento di portata internazionale per far conoscere a tutti i luganesi questa affascinante disciplina olimpica invernale" conclude Wernli.

In Ticino il Curling è presente fin dagli anni '60, quando ad Ascona un gruppo di appassionati fonda il Curling Club Ascona per permettere ai molti turisti d'oltr'alpe di praticare questo sport. Da allora il Curling si è ingrandito ed oggi nella Svizzera italiana è possibile giocare anche a Chiasso, a Lugano, a Faido ed a San Bernardino. I club Ticinesi sono radunati nell'associazione cantonale Federazione Curling Ticino.

Redazione | 8 nov 2017 12:16

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'