Accedi
Commenti 34

"Non abbiamo giocato con la giusta intensità"

L'allenatore dei biancoblu Luca Cereda deluso per la prestazione della propria squadra. "Ora testa al Bienne"

Intervistata al termine del derby vinto dal Lugano per 3 a 1, il presidente dei bianconeri Vicky Mantegazza ha mostrato soddisfazione per la vittoria della propria squadra: "Abbiamo fatto un po' di fatica ma alla fine abbiamo ottenuto una vittoria ed è quello che più conta. Penso che la vittoria sia meritata" ha dichiarato il presidente del Lugano. "Complimenti ai due portieri che sono stati autori di un'ottima prestazione. Sono molto contenta anche per la rete di Reuille perchè lavora duro ogni giorno per il bene della squadra e si merita questa gioia. Rispetto all'anno scorso sono molto più tranquilla e serena perchè vedo un gruppo unito dove tutti sanno esattamente quello che devono fare" ha concluso Mantegazza.

"Sia per me che per la squadra è un bel momento. Di solito non segno molto e quindi è strano segnare la rete decisiva. Sono contento per la vittoria e per aver regalato questa gioia ai tifosi" ha dal canto suo dichiarato Reuille, autore del punto che ha deciso la sfida. "Ho creduto sempre nelle mie capacità. Mi sento bene e spero di continuare cosi. Ireland è un gran allenatore perchè sa esattamente cosa aspettarsi da ognuno di noi e ciò è molto positivo".

Meno felice dell'esito dell'incontro l'allenatore dei biancoblu Luca Cereda: "Vorrei iniziare dalle note positive. Il nostro portiere Conz ha effettuato un ottima partita ed i ragazzi non hanno mollato fino all'ultimo minuto. Purtroppo non abbiamo giocato con la giusta intensità, per colpa dei cambi troppo lunghi. Sicuramente non è stata la nostra miglior partita" ha affermato l'ex allenatore dei Rockets. "Ora dobbiamo già pensare alla sfida di domani contro il Bienne. Se vogliamo vincere dovremo essere molto più disciplinati e giocare più da squadra".

Sconsolato anche Lhotak, che nei minuti finali ha sfiorato il pareggio ma la sua conclusione si è stampata sul palo della porta difesa da Manzato: "Abbiamo disputato una buona partita contro il Lugano che occupa la seconda posizione in classifica. Peccato per il palo finale nel finale di gara perchè potevamo portare via qualche punto dalla Resega" ha affermato l'attaccante di origini ceche. "Per il futuro dobbiamo sicuramente migliorare le situazioni di superiorità numerica".

 

 

 

 

 

Redazione | 3 nov 2017 22:32

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'