Accedi
Commenti 1

Constantin vende la propria poltrona per 2000 franchi

Squalificato per 14 mesi, il suo posto allo stadio sarà occupato da Pierre Kohler. I soldi andranno in beneficenza

Negli scorsi giorni la Commisione disciplinare della Swiss Football League ha sanzionato il presidente del Sion Christian Constantin con una multa di 100mila franchi ed un’interdizione dai terreni di gioco per 14 mesi a causa della sua aggressione fisica ai danni dell'opinionista di Teleclub Rolf Fringer dello scorso 21 settembre a Lugano.

Per questo motivo Constantin sarà costretto a seguire l’incontro di domenica pomeriggio tra Sion e San Gallo non al Tourbillon, come di consueto, ma da casa propria. La poltrona solitamente da lui occupata durante le partite casalinghe non resterà però vuota.

Per questa sfida essa sarà infatti occupata da Pierre Kohler, uomo politico giurassiano che si trova attualmente in vacanza in Vallese. Ma ciò non avverrà a gratis. Kohler dovrà infatti sborsare ben 2000 franchi, cifra che sarà interamente devoluta ad un’associazione benefica.

Quest'azione si potrà ripetere anche nei prossimi mesi, almeno fino a che il presidente del Sion non avrà scontato la propria squalifica.

Redazione | 14 ott 2017 13:54

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'