Accedi
Commenti

Prima vittoria stagionale per i Ticino Rockets

I ragazzi di Jan Cadieux superano con il risultato di 3 a 1 i GCK Lions

Dopo la buona prova offerta contro l’Ajoie mercoledì scorso, i Rockets sono chiamati a dare seguito alla prestazione tra le mura amiche venerdì sera ospitando i GCK Lions.

Il primo tempo è caratterizzato dal ritmo blando e dalla poca intensità messa sul ghiaccio da ambo le squadre. Gli ospiti si rendono pericolosi con un paio di conclusioni, ma Müller si fa trovare pronto e blocca le iniziative zurighesi. Durante la prima frazione le occasioni da rete faticano ad arrivare, complice anche la poca precisione delle due squadre. I Rockets hanno un sussulto a due minuti dalla prima pausa quando Zorin, dopo un’azione caparbia di Incir, impensierisce Zürrer. Il risultato però non si sblocca e le squadre vanno al primo riposo con il punteggio di 0 a 0.

Gli ospiti ad inizio secondo tempo passano subito in vantaggio in situazione di power play (penalizzato Zaccheo Dotti) grazie a Pellettier. La reazione Rockets non si fa attendere ed hanno una buona chance con Spinedi ben servito dal TopScorer Guidotti. Il pareggio è nell’aria e arriva grazie a Hrabec che sfrutta la penalità inflitta a Bachofner per trafiggere Zürrer. Il ritmo è più elevato ma le occasioni faticano ad arrivare. Nitida quella capitata a Zorin su bell’assist di Vedova, con il portiere ospite che devia la conclusione. I Rockets sono più propositivi e vanno vicini al vantaggio ma alla seconda pausa il risultato è ancora di parità

Nel terzo tempo regna l’equilibrio, la partita potrebbe volgere in favore dell’una o dell’altra squadra. I Rockets ci provano con una bella combinazione tra Moor, Fritsche e Mazzolini con il portiere ospite ancora protagonista di un ottimo intervento. I padroni di casa sono pericolosi e creano alcuni grattacapi alla difesa zurighese. Dal canto loro i Lions sono vivaci e anch’essi pericolosi. In occasione di una penalità inflitta a Juri gli ospiti premono e, dopo essersi visti annullare una rete, colpiscono il palo con Prassl. I Rockets sono in difficoltà anche per causa dell’elevato ritmo tenuto dal Grassoppher e incappano in una serie di penalità: prima Isacco Dotti, poi Incir e alla fine Moor, a cui vengono inflitti 2’ + 10’ disciplinari. I Lions con due uomini in più sul ghiaccio si crea una moltitudine di occasioni da rete, ma Müller che si erge ancora una volta a protagonista. Nel momento più difficile per i Rockets però, Jason Fritsche porta in vantaggio i padroni di casa con una bella incursione a 2’30’’ dalla fine. Il finale di partita però regala ancora emozioni e, complice la penalità inflitta a Prassl, Incir chiude i conti su assist di Guidotti e i Rockets conquistano i 3 punti.

Il prossimo impegno per i Ticino Rockets sarà sul ghiaccio dell’Academy Arena, quando domenica 8 ottobre alle ore 18.00 saranno ospiti dell’EVZ Academy.

IL TABELLINO:

HCB Ticino Rockets - GCK Lions 3-1 (0-0, 0-1, 3-0)

Reti: 20’33’’ Pelletier (Geiger, Berni) 0-1; 25’07’’ Hrabec (Incir) 1-1; 57’21’’ Fritsche (Vedova) 2-1; 59’53’’ Incir (Guidotti) 3-1.

Penalità: HCB Ticino Rockets: 8x2’ + 1x10’; GCK Lions 6x2’

Spettattori: 121

Arbitri: Eichmann, Müller, Cattaneo, Schüpach

HCB Ticino Rockets: Müller, Hughes, Dotti I., Moor, Dotti Z., Tosques, Pagnamenta, Fontana, Matewa, Spinedi, Goi, Fritsche, Guidotti, Zorin, Incir, Juri, Vedova, Morini, Mazzolini, Schnüriger, Bionda,

GCK Lions: Zürrer, Guntern, Berni, Sidler, Büsser, Luchsinger, Geiger, Andersson, Braun, Hardmeier, Miranda, Pelletier, Hayes, Lazarevs, Puide, Lerch, Prassl, Suter, Ulmann, Bachofner, Berni, Thöny

Redazione | 6 ott 2017 22:32

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'