Accedi
Commenti 13

Chiasso, Savini non è già più presidente!

Clamorosa retromarcia: l'assemblea del 23 marzo è stata invalidata. Alla base accordi economici non rispettati

Confermato il clamoroso ribaltone in casa Chiasso: Ulisse Savini non è più il presidente dei rossoblu. L’assemblea generale straordinaria del 23 marzo scorso, durante la quale era stato nominato alla testa del club, è stata infatti invalidata. Il dimissionario Antonio Cogliandro, in questo momento, resta quindi presidente e garante del FC Chiasso.

Alla base di questo cambio in corsa a poco meno di un mese dall’arrivo di Savini vi sono degli accordi economici con il club che non sono stati rispettati.

Stando a nostre fonti vicine alla Swiss Football League, la società ha inviato alla Lega la comunicazione di questa imprevista retromarcia. La comunicazione ufficiale, spiega la SFL, da noi contattata, non è ancora arrivata ma "sono state avviate le dovute verifiche presso il club ticinese". La SFL ha infine confermato di essere a conoscenza dell'addio di Savini.

Abbiamo provato a contattare il diretto interessato, risultato però irraggiungibile.

Redazione | 21 apr 2017 11:04

Articoli suggeriti
Il presidente della società rossoblu, in carica da meno di un mese, potrebbe dimettersi già entro domenica
La dirigenza prova a spegnere le polemiche scoppiate dopo l'esonero di Scienza: "Salvezza imprescindibile"
Fanalino di coda in Challenge League, il club licenzia l'allenatore. Già oggi la squadra passa a Raineri
Al Riva IV si è presentato il nuovo presidente rossoblu Ulisse Savini: "Il Chiasso si salverà"
Antonio Cogliandro è dimissionario, al suo posto prenderà la presidenza Ulisse Savini
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'